Home Edizione 2006 Contatti Link Mappa


 
icona  Una mostra per rendere omaggio ai marchigiani

Sono esposti al pubblico, al Musee des Beaux Arts di Montreal, i Bronzi dorati di Cartoceto di Pergola, uno dei rari gruppi bronzei giunti a noi dall'antichità.

TagliodelNastroMostra.jpgE’ il momento di eccellenza degli eventi per la Giornata delle Marche, organizzata dalla Regione Marche per rinsaldare i legami con gli emigrati all'estero.

La mostra di Montreal - dove i Bronzi rimarranno fino a dicembre - promuove l'immagine delle Marche con uno dei beni archeologici più preziosi del suo territorio, paragonabile ai cavalli di San Marco a Venezia o alla statua di Marco Aurelio a Roma.

''Abbiamo voluto portare i Bronzi di Cartoceto qui a Montreal - ha spiegato il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca - perché volevamo, per prima cosa, rendere omaggio ai marchigiani emigrati in Canada e per quello che hanno saputo fare per rendere più grande questo Paese.

E vogliamo anche ringraziare il Canada, che ha saputo accogliere queste persone e dare loro l'opportunità di migliorarsi e di sviluppare le proprie fortissime potenzialità”.

Il presidente Spacca ha aggiunto anche che ''vogliamo presentare e promuovere anche in Canada le Marche della cosidetta 'terza Italia', una regione che rappresenta una parte straordinaria dell'Italia, con i suoi paesaggi, la sua storia e cultura e anche con la sua economia e le sue tante imprese, che l'hanno fatta crescere.

Apertura_mostra.jpgQuesta iniziativa, voglio ricordarlo, è stata resa possibile grazie alla preziosa collaborazione delle due associazioni di marchigiani 'Alma' e la 'Famiglia marchigiana' e al sostegno di Francesco e Marisa Bellini.

Pensiamo che questo evento sia un'occasione straordinaria per sviluppare le relazioni fra le Marche e il Canada''

''Oggi è una grande festa - ha aggiunto l'ambasciatore Sardo - prima di tutto per i marchigiani dei due lati dell'Oceano che si sono riuniti. Ma è anche un elogio delle Marche, una regione molto particolare, e l'ennesima dimostrazione che l'Italia può essere una e molteplice al tempo stesso''.

La direttrice del Musee des Beaux Arts, Nathalie Bondil, ha sottolineato come questa iniziativa possa rappresentare ''un mezzo di valorizzazione della cultura dell'Italia e delle Marche in Canada oltre che a rappresentare un importante momento espositivo per il Museo di Montreal di questa testimonianza scultorea di epoca romana''.

SpaccaBelliniCretien.jpgIl dirigente del Servizio internazionalizzazione della Regione Marche, Raimondo Orsetti, ha spiegato la storia del ritrovamento dei Bronzi di Cartoceto a Pergola e le loro caratteristiche archeologiche.

Alla vernice della loro prima trasferta intercontinentale, hanno partecipato, oltre al presidente  della Regione Marche, Gian Mario Spacca e il sottosegretario agli Affari regionali, Pietro Colonnella, l'ambasciatore italiano in Canada, Gabriele Sardo, l'ex premier canadese, Jean Chretien, il ministro della cultura del Quebec, Christine St.Pierre, il ministro dell'immigrazione del Quebec, Jolande James, il console d'Italia, Paolo Francesco Venier, il presidente del Consiglio regionale, Raffaele Bucciarelli, l'assessore reginoale al Bilancio, Pietro Marcolini, e i rappresentati del Comune di Pergola (Pu), di San Benedetto del Tronto (Ap) e della Provincia di Ascoli Piceno, oltre all'imprenditore Francesco Bellini.